sabato 16 febbraio 2008

Il 15 febbraio

Il 15 febbraio è il giorno del mio compleanno e ieri ho compiuto ben 29 anni…
È stata una giornata carina…
A colazione, Giuseppy mi ha regalato una borsa nera e una sciarpa equo-solidali e soprattutto il libro “Il giapponese a fumetti”, che mi è sembrato simpaticissimo.
Dopo un paio d’ore di varie attività dedicate al restauro e alla purificazione del corpo (come il bagno e la piedi-cure), finalmente sono uscita per un giretto a sbrigare alcune commissioni (tra cui portare a riparare i tacchi del mio unico paio di scarpe con i tacchi). Ho pranzato da sola ingozzandomi con due piadine preparate in casa (la seconda me la sono fatta solo per non buttare gli ingredienti, vicini alla data di scadenza) e durante tutta la giornata ho sentito un po’di persone...
Io e Giuseppe abbiamo cenato nella più antica e si dice migliore pizzeria di Acqui Terme e mentre tornavamo a casa le mie gambe molli molli mi annunciavano che sarei andata a dormire alle dieci. Invece, Giuseppe ha messo su “Il labirinto del fauno” di Guillermo Del Toro ed è finita che sono rimasta sul divano assieme a lui a vedermelo tutto quanto, per la quarta volta. Bellissimo questo film… splendidi gli attori, mi piacciono tutti i personaggi, soprattutto Mercedes (ricordo la frase che dice al capitano “Non sarai il primo porco che sgozzo!”), vorrei disegnarla…
Verso lo scoccare della mezzanotte, la mia giornata di compleanno veniva inondata dalle lacrime…

7 commenti:

Melo! ha detto...

auguri in ritardoooooo!

MicGin ha detto...

auguri anch'io in ritardo!
e anche a me capita di cucinare in base agli alimenti in scadenza... ;-)
non sopporto di buttare via il cibo
un abbraccione!
mic.

mezzafumettista ha detto...

grazie!!!
...per gli auguri e per la comprensione...

inuccia ha detto...

auguri di cuore

Anonimo ha detto...

Riesco solo ora a trovare il tempo di fare un salto sul tuo blog... E scopro che hai fatto il compleanno!!!
tantissimi auguri in ritardo!!!
(Custodisco gelosissimamente i tuoi fumetti, fammi sapere quando sei a Ct, così te li restituisco com'è giusto che sia)
Ti bacio e ancora auguri
Carla

Iburo ha detto...

Bellissimo e molto crudo, a mio parere il capolavoro di Del Toro. Se non l'hai ancora visto, ti consiglio anche Un ponte per Terabithia, giusto per rimanere in tema di film fantasy allegri (che poi sono fantasy immaginari)...

paola cannatella ha detto...

Grazie per la segnalazione... (In effetti ne avevo visto una bella recensione su film up leonardo)